Fotografia, Natura

Macro: che passione!

Natura MacroscopicaNon sarà come guardarmi dal vivo, non potrai girare intorno a me facendoti venire il capogiro, ma almeno avrai l’impressione che io sia proprio di fronte a te. Ogni volta in cui scatto una fotografia utilizzando la macro, immagino sempre un dialogo tra me e il soggetto in questione.

Sarà la pazzia, ma a volte la riuscita di una macro è come una sfida. Della natura non mi basta il ricordo, ma un’immagine che sappia rendere giustizia alle sensazioni che essa stessa è stata in grado di suscitare.

Annunci
Standard
Architettura, Fotografia, Viaggi

Il castello di Rocca Imperiale

Rocca Imperiale - CastelloI monumenti sono spesso adoperati come set cinematografici, tuttavia ce ne sono alcuni che dietro le quinte nascondono delle contraddizioni affascinanti. Nella fattispecie, i castelli sono a mio avviso i luoghi più ricchi di contrapposizioni: storiche, artistiche e architettoniche.

Prendiamo per esempio il castello di Rocca Imperiale, in provincia di Cosenza (Calabria). Ebbi modo di visitarlo due anni fa e fu un’esperienza magnifica: consiglio a tutti di andarlo a vedere.

RovineCamminai tanto quella volta e mi inoltrai nei suoi meandri, tra tracce sveve e aragonesi, fino a un’ala solitaria e decadente che mi fece rimanere a bocca aperta. La luce del tramonto ormai bassa illuminava le rovine conferendo un tono di solennità.Tramonto sulle rovine

I lavori di restauro erano terminati in altre parti del castello, invece lì le rovine facevano bella mostra di sé come in un set cinematografico. Il sole regalò in quel frangente un’illuminazione drammatica, da cogliere al più presto: scattare quelle fotografie fu per me una sorta di sfida contro il tempo.

Standard
Fotografia, Natura, Viaggi

Alberobello: il Bosco Selva

Alberobello - Bosco Selva (1)Viaggiare in Puglia vuol dire far tappa in alcuni luoghi entrati nell’immaginario collettivo: Alberobello rientra sicuramente in questa categoria. La città dei trulli, tuttavia, ha in serbo una sorpresa anche per gli amanti della natura: Bosco Selva.

La località è poco distante dal centro cittadino (meno di un km) e racchiude in sé una biodiversità eccezionale. Bosco Selva è un’oasi regionale protetta e come tale va preservata e promossa anche attraverso le immagini.Alberobello - Bosco Selva (3)

Alberobello - Bosco Selva (2)Non appena si arriva in questo posto magico, ci si accorge a mala pena che i piedi iniziano a camminare da sé, accompagnati dallo sguardo che cerca di cogliere ogni minima sfumatura cromatica. Alberobello - Bosco Selva (4)Il sole fa capolino tra gli alberi e illumina l’erba color smeraldo, mentre i sentieri si ammantano di ombre intrecciate tra loro, creando una texture unica.

Standard
Fotografia, Viaggi

Ispirazione improvvisa

PensieriTi provo a guardare nel silenzio della penombra, sono testimone di una sensazione e provo a catturarne l’essenza. Cos’è che ti ha fatto incantare a lungo?

Rocca Imperiale e il suo splendido castello, da quella finestra si intravede un mondo fatto di colori: l’azzurro del mare, il celeste pallido del cielo, le macchie gialle e verdi della campagna. Poi ci sei tu che mi ispiri.

Standard
Fotografia, Natura

Suggestioni

Grido liberatorioTutte le volte in cui passeggio in campagna finisco per essere attirato da soggetti astratti e questo tronco (o quel che ne resta) appartiene certamente a quella categoria. Osservandolo dall’alto verso il basso sembra assumere una particolare espressione per via di quei tre fori e decido di scattare una foto, optando per una macro.

La sua linea ricurva sembra fuoriuscire con impeto dalla fotografia e attraverso di essa ritornare in vita con un grido liberatorio. Potere della suggestione!

Standard
cultura, Fotografia, tradizioni, Viaggi

Andar per sagre: un immersione sensoriale

SagraOttobre volge al termine, ma prima di salutare ci lascia in eredità le prelibatezze della nostra terra. Minervino Murge, Capurso, Cassano delle Murge, Spinazzola, Poggiorsini: queste sono alcune delle città interessate in questi giorni dalla sagra del fungo cardoncello. Arrostiti, fritti, in padella, al sugo, i funghi sono parte integrante della nostra tradizione culinaria e ogni anno si celebra la bontà di questo cibo.

Passeggiando tra gli stand enogastronomici di queste sagre, gustando diverse varietà di funghi cucinati per l’occasione, capita di annusare un odore carico di aromi che pervade le strade. BraceOrmai la sera fa freddo e per i vicoli di queste cittadine è facile sentire il profumo della legna che arde nei caminetti.

Dai comignoli delle casette a schiera si espande una fragranza che nelle grandi città ormai è dimenticata, ma che nei piccoli borghi contraddistingue l’approssimarsi dell’inverno. Partecipare a queste sagre vuol dire partire per un vero e proprio viaggio sensoriale ricco di sapori e aromi.

Standard