Fotografia

Analisi del 2015

I folletti delle statistiche di WordPress.com hanno preparato un rapporto annuale 2015 per questo blog.

Ecco un estratto:

Un “cable car” di San Francisco contiene 60 passeggeri. Questo blog è stato visto circa 770 volte nel 2015. Se fosse un cable car, ci vorrebbero circa 13 viaggi per trasportare altrettante persone.

Clicca qui per vedere il rapporto completo.

Annunci
Standard

Winter

Fotografia, Natura

Colori invernali

Immagine

Trani - Porto

Fotografia

Questione di stile

Immagine
Fotografia, Natura

La natura delle cose

Illusioone otticaCosa ci fa un albero sul tetto di un edificio? A ben vedere, l’arbusto sembra grande quanto l’edificio stesso, quindi chissà le radici quanto saranno profonde ed estese.

Di fronte a un’immagine di questo genere, la fantasia ha modo di sfogarsi ma vale la pena vaneggiare un mondo in cui la natura delle cose possa cambiare radicalmente. Quell’albero potrebbe simboleggiare la rivalsa della natura sulla cementificazione, sull’operato distruttivo dell’uomo… Ma è solo un’illusione ottica.

 

Standard
Fotografia, Viaggi

La meta preferita: Conversano

Ci sono posti in cui non si è nati e cresciuti, ma che ti conquistano senza più lasciare scampo. Una delle mete che preferisco in assoluto raggiungere per una passeggiata, una cena, una visita è Conversano.

La cittadina si trova a poco meno di 30 km a Sud-Est di Bari e, pur non essendo grandissima, merita di essere visitata nell’arco di più giorni. Il biglietto da visita è senza dubbio il Castello Acquaviva d’Aragona con la vicina villa comunale e la sua scalinata monumentale.

Il polo museale è particolarmente ricco e si divide in due sezioni: la pinacoteca e il museo archeologico. Da non perdere poi il Duomo e la collezione di manoscritti conservata nell’Archivio diocesano.

Un altro tratto caratteristico di Conversano sono le mura megalitiche del nucleo apulo, ancora visibili in tutta la loro imponenza. Per chi volesse abbinare la passeggiata o la visita a del buon cibo non ha che l’imbarazzo della scelta, poiché la cittadina è piena di bei locali in cui ognuno può trovare la propria dimensione: si mangiano piatti tradizionali, ma anche sfiziosi, ci sono piatti per i cosiddetti onnivori ma anche per i vegani.

Per maggiori informazioni vi rimando al sito della locale Pro Loco.

Standard
Fotografia, Viaggi

Luoghi da scoprire: Bovino

Questa volta voglio farvi vedere alcune fotografie scattate in giro per Bovino, un bellissimo paese del Sub Appennino Dauno (Foggia), nonché uno dei borghi più belli d’Italia. La Puglia è una regione lunghissima da percorrere e contiene al suo interno una varietà incredibile di paesaggi, culture, tradizioni, storie da raccontare.

Spesso capita di sentir parlare dei cosiddetti “attrattori turistici” (ossia i luoghi di maggior richiamo) i quali, per colpa di una promozione del territorio spesso errata e campanilistica, finiscono per offuscare il resto della regione. Ci sono luoghi, città o anche solo angoli che meriterebbero maggiore attenzione e tra questi voglio citare Bovino.

Il duomo, il castello, i vicoli pittoreschi che riservano sorprese inaspettate per gli osservatori più attenti, il museo archeologico: tutto questo vale la pena vederlo, anche per constatare come una piccola comunità si sia data da fare in tutti questi anni.

Per maggiori informazioni vi rimando al sito internet della Pro Loco della cittadina dauna.

Standard
Fotografia

Love winter Tag

love1Come si evince dal titolo del post, il Tag in questione si chiama Love Winter ed è stato ideato dalla scrittrice Laura Rocca del blog Racconti Dal Passato. Ringrazio Viola del blog violetadyliopinionistapercaso2 per avermi pensato.

Le regole del tag sono :

  • Taggare e ringraziare chi ha ideato il Tag (https://raccontidalpassato.wordpress.com/) e chi vi ha nominato;
  • Usarel’immagine qui sopra per creare i vostri post;
  • Rispondere alle domande;
  • Nominare quali e quanti blog volete e comunicare  la nomina;
  • Se vi fa piacere potete anche allegare delle foto alle vostre risposte, altrimenti non è obbligatorio.

 

Queste sono le mie risposte:

Elenca i motivi per cui ti piace l’inverno.

 

Non disprezzo le giornate gelide, ma inondate di sole.

 

Qual è il film che più ti fa entrare nel clima di questa stagione?

 

Nessun film in particolare…

 

Qual è il libro che più ti fa sentire in sintonia con questa stagione?

 

Attualmente non mi sono posto il problema, tuttavia esattamente un anno fa stavo leggendo la biografia di Keith Richards “Life” e l’ho trovata, per motivi a me ignoti, assolutamente appropriata per questa stagione.

 

Un posto che ti piacerebbe visitare d’inverno.

 

I paesi baltici: Lettonia, Lituania ed Estonia.

 

Qual è il piatto che preferisci mangiare d’inverno?

 

Nessuno in particolare.. l’importante è che sia caldo e non a base di carne!

 

Dimmi la prima cosa che ti viene in mente legata all’inverno.

 

L’inverno in realtà non li vivo come una stagione, ma come uno stato d’animo abbastanza mutevole. Per me rappresenta solo la fine di un anno del quale stilare un bilancio.

 

Qual è la canzone che ti ricorda di più l’inverno?

 

“Play for today” dei Cure perché mi ricorda le feste in campagna di amici conosciuti ai tempi dell’università.

 

Cosa sono le cose che ami di più fare in inverno?

 

Suonare suonare suonare!!!

 

Qual è il tuo capo d’abbigliamento preferito per l’inverno?

 

Nessuno in particolare… l’importante è che io stia caldo eheheh..

 

La cosa più bella che ti è capitata d’inverno.

 

Aver trovato un bellissimo gatto!

 

 

Invito i seguenti blog a partecipare… sotto con le risposte dunque!

 

http://barbarapicci.wordpress.com/

 

http://lapulcionavagabonda.wordpress.com/

 

http://lilasmile.wordpress.com/

 

http://aimbara.wordpress.com/

Standard