Fotografia

Figure mostruose e grottesche in Puglia

In questo blog non ho fatto mistero di essere affascinato dalle maschere apotropaiche e da tutte le figure mostruose o grottesche annidate nelle città della Puglia. Chiavi di volta, mensole dei balconi, lunette, perfino lampioni e fonti battesimali: i posti sono davvero tanti e a volte inimmaginabili.

La meraviglia non finisce certo qui, poiché per la prima volta ho visto una sfinge policroma che stringe con gli artigli una testa umana. Anche queste fotografie sono state scattate domenica scorsa a Terlizzi, durante la visita guidata nel centro cittadino a opera dell’associazione “Torre Normanna”.

Standard

7 risposte a "Figure mostruose e grottesche in Puglia"

  1. Benito Quaglia ha detto:

    Ciao. Ti invito a Candela (Fg) a visitare il Coro Ligneo presente in Chiesa Madre. Si tratta di una scultura lignea interamente decorata con “figure grottesche” definita un “unicum” nella provincia.

    "Mi piace"

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...