Architettura, Fotografia

Stratificazioni

Paese che vai… somiglianze che trovi. Nel corso di questi primi cinque mesi di vita del blog ho pubblicato alcuni post relativi alle stratificazioni architettoniche presenti nelle città pugliesi che ho visitato. Luoghi caratterizzati da una storia millenaria, insediamenti che hanno risentito delle varie dominazioni e delle costanti trasformazioni dell’assetto urbano.

Passeggiando senza meta tra i vicoli del centro antico di Irsina (Matera), mi sono imbattuto nelle tracce dell’antica cinta muraria. Come si può vedere dalle immagini, quel che resta delle mura con relativa scarpa (almeno in quel tratto di strada) è stato completamente inglobato in un edificio.

Che dire poi dei fornici timpanati che ci rivelano la presenza di un piano di calpestio di gran lunga più basso rispetto a quello attuale? Anche in questo caso, il vagabondaggio fotografico a Irsina ha dato i suoi frutti (in alcuni casi inaspettati), confermando come sia importante osservare le murature degli edifici per intuire lo sviluppo architettonico di una città.

Annunci
Standard

5 thoughts on “Stratificazioni

  1. L’ha ribloggato su Alchimiee ha commentato:
    La mia città natale presenta lacerti di mura così, un acquedotto longobardo e tante altre “quisquilie” ( come direbbe Totò).
    Potevo rimanere insensibile dinnanzi a questi scatti dei quali Donato ci fa dono?
    In queste ore abbiamo bisogno più che mai di armonia e di bellezza.
    Grazie Donato

    Liked by 1 persona

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...