Architettura, Fotografia

Tra campi e rovine: i sopralluoghi del pomeriggio – I Parte

IMG_6658La visita a Jesce di due settimane fa ha lasciato la porta aperta a un’altra missione fotografica. In quella circostanza, infatti, anziché viaggiare per Altamura lungo la più diretta S.S. 96, ho preferito godermi il relax della S. P. 151 da Ruvo di Puglia.

La scelta non è stata casuale, poiché la S.S. 96 (per chi non la conosce è la strada principale che collega Bari con la Basilicata) è ancora in fase di ampliamento, con le inevitabili deviazioni. Onde scansare le lunghe code in pieno sole, percorrere 45 km a passo d’uomo e (specialmente al ritorno di sera) navigare a vista a causa di una segnaletica stradale tanto provvisoria quanto lacunosa, ho deciso di allungare il tragitto ma almeno andare e tornare con maggiore tranquillità.

IMG_6657La S. P. 151 collega Ruvo di Puglia ad Altamura per un totale di 35 km che si snodano tra campi che virano dal verde al giallo, papaveri e tenute di notevole pregio architettonico. Tra queste se ne incontrano alcune ormai trasformate in agriturismi o sale ricevimento, altre completamente abbandonate e in rovina.

Naturalmente io propendo per queste ultime, dunque sin da allora mi ero ripromesso di tornare da quelle parti per scattare qualche foto da vicino. Mi piacciono i luoghi abbandonati perché, nonostante quell’aria di morte, in realtà trasmettono emozioni che io percepisco e a cui non posso, né voglio sfuggire.

Annunci
Standard

4 thoughts on “Tra campi e rovine: i sopralluoghi del pomeriggio – I Parte

  1. Linda ha detto:

    Insomma, non vorrei sembrare ripetitiva, ma vale la pena leggere i tuoi post! Mentre si legge, si ha quella sensazione di essere quasi testimoni dei fatti descritti. Osservando le tue fotografie, si percepisce l’atmosfera dei luoghi visitati.
    Bravo…

    Mi piace

  2. In pratica w le deviazioni!
    Vedo che anche da te le strade lasciano a desiderare…
    Naturalmente, anche io propendo per le seconde anche perchè sono rimaste genuine e non soggette e selvagge ristrutturazioni, spesso brutte pure.
    Bravo Donato

    Liked by 1 persona

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...