Architettura, Arte, Fotografia, Viaggi

Cimitile: la storia è qui

cimitile_basiliche_paleocristiane (2)Cimitile è un piccolo paese in provincia di Napoli, confinante con la più grande Nola e possiede un patrimonio storico-artistico invidiabile: le basiliche paleocristiane. Un vero e proprio museo archeologico a cielo aperto, in cui la storia si manifesta davanti agli occhi in tutta la sua solennità.

Le basiliche consentono al visitatore di vedere concretamente l’evoluzione di un’area, la sua trasformazione nel corso dei secoli in base ai differenti stili architettonici susseguitisi a partire dal III fino al XVIII secolo, senza contare i restauri compiuti nell’800 e nel ‘900. A impreziosire la visita ci pensa la rilassante cornice verde del parco, che crea un contrasto suggestivo con le murature degli edifici ancora integri e le rovine.

San Felice, San Giovanni, Santo Stefano, la cappella di Santa Maria degli Angeli, San Calionio, i SS. Martiri: un’area vastissima comprende tutti questi edifici di culto. Entriamo nella basilica di San Felice: qui la stratificazione storica, artistica e architettonica è evidente ovunque.

cimitile_basiliche_paleocristiane (12)Pitture murali, mosaici dorati, tombe, un piccolo antiquarium con reperti vari, ambenti collegati l’uno all’altro e sovrapposti lasciano intravedere ciò che è rimasto delle costruzioni precedenti. Una volta fuori, non ci si può esimere dal guardarsi intorno per cercare altre tracce di un passato mai così evidente.

Un luogo suggestivo, dove la storia è contestualizzata nello stesso spazio in cui si è sviluppata.

Annunci
Standard

10 thoughts on “Cimitile: la storia è qui

  1. Sergio ha detto:

    Ciao Donato,complimenti per le foto e il tuo Blog è veramente ben fatto, lineare, piacevole alla consultazione, delicato nei contenuti, ho notato che il tutto sembra avvolto nella bambagia dalla quale emergono scatti timidi e delicati, ma allo stesso tempo chiari e precisi.

    Mi piace

    • Ciao Sergio! Grazie, mi fa piacere che il blog ti dia questa impressione. In effetti cerco sempre di far trasparire la spensieratezza e il tono quasi onirico con cui scatto le foto, perché alla fine non mi piacciono le immagini perfette e patinate.. le trovo fini a se stesse.

      Mi piace

  2. LuminariaSprecata ha detto:

    Conosco benissimo questi luoghi e posso dirti che sei stato capace di valorizzare un piccolo cimelio sconosciuto ai più. Nei tuoi scatti hai catturato l’atmosfera e la spiritualità che si respira attraversando le Basiliche, camminando su secoli di storia.

    Liked by 1 persona

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...