Fotografia, Natura

Il bosco di Castel del Monte, tra curiosità e natura – I parte

img_8101Iniziamo la perlustrazione dei boschi sottostanti Castel del Monte partendo dai muretti a secco che delimitano il tratto di strada statale dismessa che conduce davanti al maniero. In questo punto è possibile cogliere i primi dettagli che indicano la forte antropizzazione dell’area in questione: i resti di quella che sembra essere una piccola scalinata, un cippo parzialmente diruto, una pietra solcata da incisioni geometriche.

Come non rimanere incantati poi, davanti all’abile tentativo da parte di una mantide religiosa di mimetizzarsi tra l’erba? Sono appena due le volte in cui mi imbatto in quest’insetto: il primo incontro ravvicinato risale infatti all’estate 2012, in Basilicata.

Elegante, slanciata e di un verde abbagliante, la mantide religiosa mi ha letteralmente stregato e confesso di averla osservata a lungo. Non ho saputo resistere e ho scattato alcune macro tra cui una con l’insetto posato sul mio dito e Castel del Monte sullo sfondo: un colpo di c… fortuna pazzesca, ma giuro di non averlo fatto apposta!

Annunci
Standard

10 thoughts on “Il bosco di Castel del Monte, tra curiosità e natura – I parte

  1. Pingback: Il bosco di Castel del Monte, l’escursione continua – II parte | neversaynotoaphoto

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...