Fotografia

Verso il faro: una solitudine piacevole


Non si può mai affermare di conoscere completamente una città, nemmeno la propria: a volte ci sono angoli suggestivi mai considerati prima, altre invece ci sono luoghi affascinanti ma passati del tutto inosservati. Con questa fotografia intendo chiudere idealmente una settimana dedicata al bellissimo porto di Trani, la città pugliese che più di ogni altra mi riserva sempre delle piacevoli scoperte, nonostante ci vada molto spesso.

L’ingresso nel porto è contraddistinto da due fari, uno verde e uno rosso, posti l’uno di fronte all’altro su rispettivi moli. Mentre mi avvicinavo a quello verde, ho lasciato alle mie spalle un po’ di gente: bagnanti che approfittavano della mattinata calda, pescatori solitari o in gruppo, ragazze che portavano a spasso i loro cani.

Una volta arrivato al cospetto del faro, sono rimasto completamente da solo: una sensazione piacevole se consideriamo la splendida vista sulla città e la brezza del mare.

Standard
Fotografia

Vista dal mare: Trani

img_5203La città vista dal mare è un tema che ultimamente mi affascina parecchio. Il mare come luogo di osservazione distaccato e quindi privilegiato, il mare come punto di vista personale.

Prendiamo per esempio uno dei due moli di Trani: da questa posizione defilata, si gode di un punto di osservazione adatto a osservare meglio la forma stessa della città, il suo sviluppo, la sua funzione.

Standard
Fotografia

FAI Marathon, Bari: sulle strade della musica

img_4646-2In occasione del FAI Marathon di ieri, domenica 16 ottobre, ho potuto visitare tre luoghi della mia città, Bari: Palazzo Gironda, la chiesa di San Michele con annessa cripta e la casa di Niccolò Piccinni. Tutti e tre questi luoghi sono legati da un filo conduttore: la musica.

Palazzo Gironda fu la prima sede dell’Accademia Polifonica Barese fondata nel 1926, la chiesa di san Michele (ex complesso benedettino) è stata il luogo in cui è stato realizzato l’Exultet (attualmente conservato nella cattedrale barese), infine la casa di Niccolò Piccinni, dove il celebre musicista ha vissuto dal 1738 al 1753.

Dato il tema portante della giornata di ieri, cioè la musica, la visita nei luoghi scelti dal FAI è stata scandita da rulli di tamburi che facevano vibrare le strade e i muri della città vecchia di Bari. Una nutrita banda di ragazzi in costume d’epoca ha infatti rallegrato la calda mattinata di ieri, quindi ho avuto parecchio materiale a disposizione per esercitarmi con la reflex: a voi le immagini!

Standard
Arte, Fotografia

Tra pittura e fotografia

2016-28-6--19-44-29Camminare, cercare, trovare, ammirare per poi lasciarsi ispirare. Andria, il centro antico prosciugato dal caldo torrido di domenica scorsa è stato animato dagli artisti che hanno partecipato all’estemporanea di pittura “Andria en plain air” organizzata dalla locale Associazione turistica Pro Loco.

L’intuizione, la scelta del colore e della luce, il bilanciamento tra tecnica ed estro. Ho cercato di catturare tutto ciò, in una sorta di gioco di specchi: passato e presente, pittura e fotografia.

Cosa scatta nella mente del pittore? Il panorama urbano, così reale e concreto, si mescola alle sensazioni e alle emozioni finendo per trasformarsi in qualcosa di originale e irripetibile.

Ecco che dalle tele emergono mondi paralleli, dove l’immaginazione tende la mano in un caso al vissuto personale, in un altro alle ossessioni, fino alla suggestione ingenua.

Standard
Fotografia

Entrata e uscita di scena

2016-07-4--20-36-59

Ci sono foto che nascono in un modo e finiscono per diventare qualcos’altro. Capita di voler catturare una prospettiva, un punto di vista particolare e poi nell’obbiettivo della fotocamera compaiono dei soggetti inaspettati.

IMG_6010La strada inizialmente deserta, improvvisamente si popola e la foto che sarebbe dovuta essere l’ultima della giornata, finisce per avere un seguito. Una coppia passeggia amorevolmente verso l’ingresso della città, mentre un ciclista procede in direzione opposta: c’è chi entra e chi esce di scena.

Standard

IMG_5130.JPG

Fotografia

Strade, nomi e storie

Immagine